Due nuovi rinforzi per il Casarano da Taranto e Gelbison

Il Casarano Calcio 1927 comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dei calciatori Manuel Cannavaro e Alessandro Barbetta.


Cannavaro, classe 2002, napoletano doc, nato il 20 Giugno, Manuel è una mezzala fisica con la propensione all’inserimento. Cresciuto nelle giovanili del Sassuolo, ha vestito la maglia del Taranto nella scorsa stagione in Serie C collezionando 9 presenze. Cannavaro va ad aggiungersi al gruppo di under che comporranno la rosa a disposizione dell’allenatore Costantino.
Le dichiarazioni del giovane centrocampista: “Sono grato alla società, al presidente Maci, ed al direttore Montervino per aver creduto ancora in me. Casarano è un punto di partenza importante per il mio percorso di crescita professionale. Sono nato e cresciuto in una famiglia dove il calcio si viveva h24, papà, zio, ma io sono Manuel e voglio dimostrare le mie capacità. È arrivato il momento di camminare da solo ed inseguire il mio sogno e Casarano è il posto ideale. Ci vediamo al “Capozza”

Barbetta, centrale difensivo, classe 2003 che si può disimpegnare con disinvoltura anche nella posizione di terzino destro. Originario di Reggio Emilia è reduce da una stagione in Serie D, dove ha indossato la casacca della Gelbison, con cui ha collezionato ben 33 partite, saltando appena tre sfide della formazione lucana con cui ha conquistato la promozione in Serie C. Scuola Sassuolo, nel corso della sua breve carriera ha avuto anche l’opportunità di vestire anche la maglia della Nazionale U15 , U16, Under 17 e Under 18 di Pensalfini.
Queste le sue dichiarazioni: “Si tratta di un’opportunità importate per la mia carriera. Lo scorso anno con la Gelbison ci siamo tolti delle belle soddisfazioni. Mi piacerebbe potermi ripetere anche qui a Casarano. Nel Salento ho trovato una società molto organizzata e che ha pianificato il futuro del quale sono lieto di far parte e per questo non posso che ringraziare il presidente Maci e il direttore Montervino che mi hanno voluto qui. Il mio obiettivo? Ripagare la loro fiducia con l’impegno durante la settimana e la domenica sul campo dove, insieme ai miei compagni vogliamo onorare questa maglia”.

Comunicato della società sul sito ufficiale