Ecc: L’Avetrana sconfitta nella trasferta di Ugento

UGENTO – AVETRANA 3-1

UGENTO : Maggi, Venegas , Cicerello, Veron, Fernandes, Serrano( 26st Lollo), Perez, Maroto (42st Carrozzo) Nestola( 14st Candido), Munoz (36St Cordary), Espinar (34st Toro)All Salvadore

AVETRANA: De Marco, Kofol(26st Cardinale) Trisciuzzi, Lomartire, Fabiano , Tamborrino, Di Giulio (46 st Buzzacchino) Gioia , Marchionna, Zaccaria, Cava A disp Tursi , Leo , De Martino, Marangione All Passariello

ARBITRO: Cipriani di Molfetta

ASSISTENTI: Santoro – Spalierno

RETI : 18 pt Perez 33pt Maroto 3st Munoz 6st Zaccaria

UGENTO : L’Ugento vince la gara mettendola in sicurezza già nella prima frazione di gioco con il doppio vantaggio, ma l’Avetrana disputa una buona gara per grinta e determinazione.

Dopo una brevissima fase di studio, i biancorossi si fanno leggermente pericolosi per primi con Marchionna che sfiora di testa un calcio piazzato di Zaccaria. Dopo un minuto i locali reagiscono e si fanno pericolosi con Munoz che si fa ipnotizzare da De Marco. I locali appiano più intraprendenti limitando gli ospiti a contenere. Al minuto 18 Perez dal limite beffa De Marco con un pallonetto realizzando il vantaggio locale. Gli ospiti provano a reagire ma la difesa locale rende innocua qualsiasi tipo di iniziativa. Al minuto 22 Cicerello in area piccola colpisce di prima ma De Marco devia in angolo con un bel colpo di reni. Al minuto 33 Maroto dal limite finalizza una buona azione corale . Al minuto 38 De Marco si oppone con il corpo a Maroto. L’Ugento è padrone del campo e impone la propria manovra propositiva. Al minuto 46 De Marco devia in angolo una punizione di Munoz . Al minuto 47 Nestola realizza con una splendida rovesciata ma viene annullata la rete per posizione irregolare . In avvio di ripresa gli ospiti accennano una buona reazione. Al minuto 3 Perez serve Munoz che di potenza con un preciso diagonale trafigge de Marco . Al minuto 6 Zaccaria ben servito si accentra e dal limite insacca l estremo difensore locale con una precisa conclusione. L’Ugento palleggia in maniera elegante e costruttiva , l’Avetrana con umiltà contiene per poi ripartire in contropiede. Al minuto 19 Zaccaria viene atterrato in area, ma l arbitro lascia proseguire. L’Avetrana timidamente costruisce allentando la pressione dei locali al minuto 33 Marchionna lanciato bene perde l’attimo e calcia addosso al portiere. Al minuto 40 Gioia ben servito calcia di poco a lato . L’Ugento si conferma squadra solida e compatta ma merito all’Avetrana mai doma fino al triplice fischio finale.

Pubblicato dalla società ASD Avetrana Calcio sulla pagina Facebook ufficiale