Lecce-Brescia 1-1: Succede tutto nel primo tempo

Un punto per uno tra Lecce e Brescia, che vedono invariata la loro distanza in classifica. Il pareggio serve più ai salentini che ai lombardi, ma soprattutto regala un’occasione ghiotta a Cremonese e Pisa, che si affronteranno domani, domenica 13 marzo: chi vincerà, si prenderà la vetta della classifica in solitaria.m

Nel big match del Via del Mare succede tutto durante il primo tempo. È il Lecce a passare in vantaggio al 19′ con un bolide dai 25 metri di Strefezza, mentre il Brescia trova il pari una decina di minuti più tardi con Bisoli, bravo a ribadire in rete un rigore sbagliato da Pajac e parato da Plizzari.

Nella ripresa gioco più spezzettato, con gli ospiti che vanno vicino al gol con Tramoni, prima di cedere il pallino del gioco al Lecce, che crea tanto andando a un passo dalla rete della vittoria nel finale ancora con Strefezza.

LECCE-BRESCIA 1-1

RETI: 19′ Strefezza (L), 30′ Bisoli (B).

LECCE (4-3-3): Plizzari; Calabresi, Lucioni, Dermaku (82′ Simic), Barreca (67′ Gallo); Helgason (46′ Gargiulo), Hjulmand, Bjorkegren (78′ Blin); Strefezza, Coda, Rodriguez (77′ Listkowski). Panchina: Borbei, Samooja, Ragusa, Gendrey, Majer, Asencio. All. Baroni.

BRESCIA (3-5-1-1): Joronen; Mangraviti, Cistana, Adorni; Sabelli (46′ Karacic), Leris, Van de Looi (46′ Bertagnoli), Bisoli, Pajac (46′ Proia); Tramoni (64′ Palacio, 74′ Ayè); Moreo. Panchina: Andrenacci, Bajic, Bianchi, Huard, Jagiello, Behrami, Papetti. All. Inzaghi.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna.

AMMONITI: Barreca, Plizzari (L); Van de Looi, Sabelli, Proia (B).

NOTE: Al 30′ Plizzari (L) respinge un rigore di Pajac (B). Recuperi 2′/5′.