L’Ideale Bari cala il tris contro il Santeramo nel recupero

Quarto risultato utile consecutivo dell’Ideale Bari che, in campo neutro al “San Pio”, cala il tris contro il Santeramo quinto in classifica, allontanando ulteriormente la zona pericolosa della classifica. Qualche variazione apportata da mr. Giusto rispetto alla vittoria di qualche giorno fa contro il Crispiano: ritorna Papeo dal 1′, insieme a Portoghese, Cafagna e Fabio Maggi. L’inizio gara è equilibrato: le compagini colpiscono un legno per parte e all’Ideale viene annullato un gol che sembra regolare. Subito dopo, a causa di un infortunio difensivo ospite, arriva l’autogol che porta i biancorossi in vantaggio. Christian Favia recupera un pallone a centrocampo e lo lancia in direzione Francesco Ferorelli. Ferogol evita il marcatore diretto e batte di sinistro l’estremo difensore murgiano. A fine primo tempo, il Santeramo trova su punizione il gol che riapre la partita e con cui si va all’intervallo.

Nella ripresa, gli ospiti si buttano in avanti alla ricerca del pareggio, ma è l’Ideale a colpire in contropiede: splendido fraseggio impreziosito da un assist al bacio di Luca Giangregorio, appena subentrato. Riccardo Cafagna, con un sinistro preciso, supera l’estremo difensore rossoblu e sigla il suo primo gol in maglia idealista. E’ il tripudio sotto la gradinata occupata dai supporters locali. Sul 3-1, gli uomini di mr. Giusto amministrano il risultato abbastanza agevolmente fino al triplice fischio finale.

Con questa vittoria, l’Ideale rafforza la sua posizione di centro classifica a 24 punti. Prossimo turno, questa domenica, in trasferta: al “Comunale” di Noicattaro, sarà di scena l’incontro tra Noja Calcio ed Ideale.

Comunicato della società sulla pagina Facebook ufficiale