Brindisi batte Gravina e stabilisce un nuovo record

Brindisi da record. La squadra di Di Costanzo batte 1-0 il Gravina e conquista la settima vittoria in nove gare. Una media punti da promozione diretta. Il Brindisi in cerca di punti salvezza, il Gravina un posto nei play-off. Nel ‘Fanuzzi’ un’altra sfida ‘pesante’ per la classifica. 

PRIMO TEMPO – All’8′ ci prova Morleo dopo uno scambion articolato ma la conclusione finisce fuori. All’11’ la risposta del Gravina con un tiro di Borgia che termina alto. Poco dopo slalom di Badjie del Brindisi, pallone smorzato in corner. Il Brindisi insiste ma il Gravina si difende con ordine e agisce di rimessa. Al 27′ altra occasione per i padroni casa con Triarico che dal limite dell’area non pesca la porta. 
Clamorosa occasione per il Gravina al 38′: Borgia si libera al limite, il suo tiro, deviato da un difensore, viene respinto dalla parte interna del palo. Occasionissima per gli ospiti. 
Gol sbagliato, gol subito. Perchè sul fronte opposto Zappacosta raccoglie un pallone vagante nell’area di rigore e batte Vicino. Brindisi 1 – Gravina 0. Finisce il primo tempo. 

SECONDO TEMPO – Nella ripresa girandola di cambi nel Gravina e il neoentrato Tuninetti all’8′ si rende pericoloso con un tiro da fuori che non in quadra lo specchio della porta. 
Al 17′ ecco il Brindisi: Badjie fa a sportellate con un avversario ma il suo diegionale viene respinto dal portiere del Gravina Vicino. Adesso è il Gravina a fare la gara. Al 40′ Tuninetti batte una punizione insidiosa dalla distanza, Cavalli si rifugia in corner. L’arbitro concederà poi 5 minuti di recupero. Brindisi 1 – Gravina 0.