Taranto: Lentini, ‘Capisco i tifosi, ma non è il momento di contestare’

Il vice Laterza (a casa influenzato): ’In questo momento bisogna essere compatti”


(Di Lorenzo Ruggieri) “Avevamo tante assenze, anche dell’ultimo minuto. Saraniti era bloccato con la schiena e non era il caso farlo partire dall’inizio. Ai ragazzi, però, va fatto un plauso, hanno disputato una grande partita contro un avversario importante.

Non ho nulla da dire alla squadra, ognuno ha dato il massimo e abbiamo tenuto aperta la gara fino alla fine. Siamo rammaricati per non aver sfruttato meglio qualche circostanza ma ci può stare concedere un paio di occasioni ad una squadra come l’Avellino.

Dobbiamo migliorare nei particolari, abbiamo concesso troppo facilmente un corner e abbiamo perso la marcatura su Bove. Forse poteva starci un fallo su Riccardi in occasione della rete, ma l’arbitro non ha fischiato.

Al termine della gara, i ragazzi erano dispiaciuti, però dobbiamo rialzare subito la testa. Non ci resta che tornare a lavorare per preparare la gara con il Monopoli: affronteremo una squadra che sta disputando un buon campionato, ma sarà importante riproporre lo stesso atteggiamento mostrato con l’Avellino.

Contestazione da parte dei tifosi? Capiamo il loro stato d’animo, ci sono sempre stati vicini ma in questi periodi sarebbe più opportuno stare vicini alla squadra e alla società”.