Taranto: Laterza non digerisce il ko, ’Tenuto testa al Catanzaro’

(Di Lorenzo Ruggieri) “Abbiamo giocato bene una gara difficile con un avversario in salute e di qualità. Dispiace perdere una partita che, a mio avviso, abbiamo giocato alla pari con il Catanzaro. La prestazione è stata buona, di carattere e determinazione. Entrambe le squadre hanno avuto le loro occasioni, ma dobbiamo migliorare l’attacco alla porta. Dobbiamo essere più maliziosi e portare più uomini in area, riusciamo a creare ma concludiamo poco o male. Il discorso non va limitato agli attaccanti, dobbiamo crescere ancora tanto. Volevamo creare superiorità numerica sulle fasce ma dovevamo spingere di più. L’esclusione di Marsili è dovuta a un problema accusato dal capitano negli ultimi giorni; al suo posto Labriola ha giocato molto bene e mi fa piacere poiché la sua prestazione è figlia del lavoro svolto. Proprio con il lavoro possiamo uscire da questo periodo senza vittorie che pesa ma ora dobbiamo uscire il nostro carattere e superare questo step. Gli episodi, poi, fanno la differenza e mi piacerebbe rivedere la punizione del gol del Catanzaro che a mio avviso non c’era. Ora possiamo ricaricare le batterie in vista della gara contro la Fidelis Andria, ma anche la prossima settimana avremo delle defezioni. Lunedì valuteremo le condizioni di Barone, mentre Saraniti sarà squalificato”.