Foggia: Zeman, ‘Contento della prestazione, non del risultato’

“Sono contento della prestazione, non del risultato perché meritavamo qualcosa in più del pareggio. Un punto non ci soddisfa anche se muove qualcosa in classifica. Abbiamo sempre fatto la partita anche se non siamo stati fortunati a chiudere con il gol”. Zeman non usa giri di parole, a Messina il Foggia ha lasciato 2 punti, per imprecisione dei suoi attaccanti ma non solo: “Non so quando si deve fischiare un fallo di mano se non in casi come quello del cross di Nicolao, mi sembrava che l’arbitro stesse per farlo, ma forse gli è mancato il fiato”. Preoccupazione anche per il futuro immediato: “Preoccupano gli infortuni anche perché abbiamo un viaggio lungo e martedì si gioca di nuovo”. (Area Comunicazione Calcio Foggia 1920)