Italia U19: Nunziata, ’Taranto ci ha accolto con molto calore’

Allo stadio “Erasmo Iacovone” di Taranto, l’Italia U19 ha superato di misura (1-0) i pari età della Turchia. La gara si è risolta nel primo tempo con un gol realizzato su rigore dal fantasista juventino Fabio Miretti. Nel secondo tempo, anche per via delle numerose sostituzioni, la partita non ha offerto particolari sussulti concludendosi con la vittoria della squadra di Carmine Nunziata (nella foto). Davanti a un pubblico numeroso, gli azzurrini hanno superato il primo test del 2022, con utili indicazioni per lo stesso Nunziata, che alla fine del prossimo mese dovrà affrontare la fase élite delle qualificazioni europee: “E’ stata una buona gara – ha commentato il tecnico al termine del match –. I ragazzi hanno giocato da squadra, corti e con buone trame di gioco. C’erano molti giovani (cinque sotto età, ndr) e qualche calciatore alla prima convocazione, da cui mi sono giunte buone sensazioni”. Sulle qualificazioni europee: “Non ci sarà la possibilità di giocare altre amichevoli, i ragazzi saranno fortemente impegnati nel campionato Primavera e dovremo, a suo tempo, valutare le condizioni fisiche di ognuno. In Finlandia (sede della fase élite, ndr) avremo di fronte due squadre come Belgio e Germania, oltre che i padroni di casa. Una volta lì ce la giocheremo”. In ultimo, un pensiero su Taranto: “La città ci ha accolto molto bene, direi in maniera perfetta, e di questo siamo felici”.