Serie D: Giudice Sportivo, le squalifiche della 21° giornata del girone H

Decisioni del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo, Avv. Aniello Merone, assistito dal Sostituto Avv. Luca Longhi, con la collaborazione del rappresentante dell’A.I.A. Sandro Capri e del Coordinatore Giustizia Sportiva Marco Ferrari nella seduta del 3 febbraio 2022, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

SOCIETA’

AMMENDA 

Euro 500,00 NOCERINA CALCIO 1910 Per avere al termine della gara un proprio tesserato, colpito violentemente la porta dello spogliatoio riservato alla società danneggiandola. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati. 

ALLENATORI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

VOLUME LUIGI (VIRTUS MATINO) Per avere rivolto espressione irriguardosa all’indirizzo di un A.A.

CALCIATORI ESPULSI 

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE 

RAUCCI FERDINANDO (F.C. SAN GIORGIO) Per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con un calcio.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

DEL COL MARIANO FERNAND (CITTA DI FASANO)

DI PIETRO ANDREA (F.C. SAN GIORGIO) 

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

SARTORIO MEZAVILLA ADRIANO (SORRENTO CALCIO 1945)

MONTI NICCOLO (CASERTANA S.R.L.)

GILLI MATTEO (GRAVINA SOC.COOP.SP.DIL.)

DE MARTINO ENRICO PIO (U.S. MARIGLIANESE)